Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

STAT ROSA PRISTINA NOMINE, NOMINA NUDA TENEMUS

Immagine
Trentacinque anni fa, appena adolescente, nell’unica vera libreria del paese in cui sono nato (le altre vendevano quasi esclusivamente libri scolastici e qualche best seller o qualcuno di quei libri di persone conosciute, di quelli che le case editrici ti “consigliavano” caldamente di tenere, così come la mafia ti consigliava di pagare il pizzo), un buco di pochi metri quadrati dove i libri sono esposti più in verticale che in orizzontale, e dovevi salire scale e cercare sopra, sotto, dietro, per scorgere ciò che poteva interessarti, e ciò che non trovavi potevi chiedere al libraio, un tizio col barbone che di nome faceva Francesco (Ciccio) Urso, che sicuramente te lo avrebbe rintracciato, incontravo Umberto Eco. Non lui di persona, cosa sarebbe venuto a fare un autore già molto noto in uno sperduto paese della Sicilia sud orientale, quando persino Cristo si era fermato a Eboli; si trattava di un suo libro, edito da Bompiani: Opera Aperta, me lo rigiravo fra le mani senza decidermi, qu…

MA ICCHÈ LA MI DICE, SORA BEATRICE!

Immagine
Aspetta, com’era? “Vedi, il mondo si divide in due categorie: chi ha la pistola carica, e chi scava. Tu scavi”…. no, non era questa … “Quando un pistola incontra una pistola” … neanche, detta così sembra Gianluca Buonanno … “Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto” … Ecco, e quando una donna col tacco dodici incontra un uomo col tacco due, l’uomo col tacco due è un uomo morto.



Conegliano, Valdobbiadene, Belluno, Longarone, Pieve di Cadore, Valle, Vodo, Borca, San Vito, Cortina d’Ampezzo, Pecol, Passo Falzarego, Caprile, Alleghe, Cencenighe, Agordo, Belluno, Vittorio Veneto, Conegliano, Casa. Con un solo pernottamento al rifugio Lagazuoi a 2752 metri sul livello del mare, da dove affacciandoti dalla sua ampia terrazza puoi vedere il Pelmo, il Civetta, le Pale di San Martino, la Marmolada, il Catinaccio, il Gruppo Sella, le Tofane, il Sorapis, l’Antelao e, ancora più giù, ad ovest, i monti innevati dell’Austria, l’Ötztaler, il Cir-O…

GONGOLO

Immagine
By Julia

SPARECCHIAVO

Immagine
La battuta non è mia, ma di Carlo Zanna, la trovo semplicemente stupenda!!!

Prendo le distanze da alcuni insulti veramente volgari che sono giunti a Giorgia Meloni, credo comunque che sia molto volgare anche usare il proprio stato di gravidanza per propagandare il proprio odio (perché non mi verrete a dire che quelle della Meloni sono "idee" politiche) o per approfittare dell'occasione per aumentare il proprio potere e la propria visibilità.