RACCOMAND-ACTS






INCALZA:... si?
LUPI:... ma sei sempre a mangiare cazzo?
INCALZA:... no! ... quale mangiare? ... dimmi tutto
LUPI:... dove stai?
INCALZA:... al Ministero sono
LUPI:... ma stai lavorando?
INCALZA:... certo! ... adesso alle 4 abbiamo la riunione con ...(inc.)... solo
LUPI:... ascolta ... se fra un quarto d'ora ti mando questo che è venuto da Milano a Roma a far due chiacchiere?
INCALZA:... chi? ... dimmi tutto ... dimmi
LUPI:... nel senso di avere consulenze e suggerimenti eccetera
INCALZA:... dimmi chi viene ... dimmi!
LUPI:... viene mio figlio Luca
INCALZA:... quando vuoi ... ma figurati! ... nessun problema!
LUPI:... no ... quando vuoi ... dimmi a che ora te lo faccio venire in modo che
INCALZA:... o adesso o alle cinque quando finisce il Tesoro ... no?
LUPI:... no allora conviene che venga adesso così ...
INCALZA:... io sto qua
LUPI:... okay ... ciao
INCALZA:... ciao
(Intercettazione dell'8 gennaio 2014, tra Lupi e Incalza).


Vaffanculo Genova

INCALZA: ... il treno ce l'ha alle 6 il treno... quindi non lo so... come vuoi tu
PEROTTI:... chi è questo?
INCALZA:... il figlio di Maurizio!
PEROTTI:... ah!.. ah! ho capito... io... posso venire... perché domani c'abbiamo una riunione a Bressanone che inizia alle 8 ... se lo posso fare prendo un treno...
(Telefonata fra Incalza e Perotti).

... fra un quarto d'ora ti mando "questo" ...



Il miglior testimonial del Job Acts recentemente approvato dal Governo Renzi è senza dubbio l’ex ministro Maurizio Lupi, ci crede così tanto nelle migliaia di posti di lavoro promessi e sbandierati che, laureatosi il figlio Luca (Luca Lupi ... Lucky Luke), preferisce ricorrere al vecchio sistema della telefonata di raccomandazione, il Raccomand-Acts.





Commenti

  1. Ci sarebbe da piangere.
    Ma come si fa con questo video??? Ho le lacrime, si, ma dal ridere.
    Sei mitico. Se non ci fossi bisognerebbe inventarti ^.^.
    Un super abbraccio.

    RispondiElimina
  2. "fra un quarto d'ora ti mando questo", hai fatto bene a sottolinearlo. Questo sarebbe il figlio, sono più che sicuro che mio padre non si è mai, ripeto mai, rivolto a me con "questo"! Io sono convinto che dietro le ragioni di "discrezione", diciamo così, si nasconda un profondo senso di vergogna ma non per l'atto che si sta compiendo, che sarebbe già un sentimento dettato da senso etico, già ma per la "necessità" di compierlo che in qualche modo è sigillo della propria nullità e della nullità della propria discendenza. Insomma i lupi generano lupi e ne sono consapevoli, solo che quelli del genere Canis hanno intelligenza raffinatissima e un senso del gruppo straordinariamente evoluto. Un saluto a te.

    RispondiElimina
  3. Spero che la magistratura o chi ne è preposto continui a intercettare e intercettare e intercettare... alla faccia di chi pretenderebbe di mettere la mordacchia a quelli che diffondono " le meraviglie" che hai postato.
    Grazie di essere sempre così attento ed efficace nei tuoi post. :-)
    http://specchio. il cannocchiale.it

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

SOGNO DI UN’OMBRA L’UOMO

ACCOPPIAMENTO UMANO E "NORMALE"

UN GELATO PER SAVIANO